Dal “Yes We Can” al “Yes I Do”.

Con tutto questo parlare di crisi ci eravamo quasi scordati che la politica non guarda solo al lato economico dello Stato, ma anche degli aspetti etici e la loro legislazione.

Ecco quindi questo video prodotto dallo staff di Obama per la promozione dei matrimoni omosessuali negli Stati Uniti. E’ presente anche il sito dedicato legalizelove.com.

In Inghilterra se ne sta discutendo in questi giorni. Già esistono le unioni civili (ricordate sir Elton John, da poco padre di un secondo pargoletto?), ma ci si sta muovendo verso il matrimonio, ovviamente in discussione con la Chiesa Anglicana, molto legata allo Stato (la Regina ne è a capo).

Anche la Francia è giunta sabato, dopo un’estenuante discussione emendamento contro emendamento, alla norma che definisce il matrimonio come “un accordo tra due persone di sesso diverso o del medesimo sesso”.

In Italia c’è un vuoto legislativo, a volte colmato per esigenza dai Comuni stessi. A Milano, ad esempio, da settembre esiste il Registro delle Unioni Civili.

Forse in Italia abbiamo bisogno di un cambiamento più radicale. Snoopy docet.snoopy cambiamento vignetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...