SEX PILLS – La monogamia è una moda.

Scrive nel 1974 la nota psicoterapeuta Helen Singer Kaplan, madre di tutti i sessuologi del mondo:

Parallelamente va diffondendosi la monogamia: osserviamo sempre più coppie sposate di mezza età che, insoddisfatte della propria vita sessuale, preferiscono migliorarla piuttosto che rischiare incontri sessuali con nuovi partner.

“Va diffondendosi la monogamia” è una scelta lessicale importante.
La Kaplan attribuisce questa tensione alla coppia a due novità dell’epoca: la lunghezza sempre maggiore della speranza di vita media e la diffusione di una consapevolezza verso le malattie sessualmente trasmissibili.

Perchè questa frase, inserita nel Manuale Illustrato di Terapia Sessuale, è così significativa per me? Perchè spesso crediamo che la visione moderna della famiglia nucleare fedele a se stessa sia sempre esistita. Invece si tratta di un prodotto culturale altamente contemporaneo e presupporre che sia sempre stato così è, perlomeno, “un po’ egoista e poco fantasioso e forse un po’ cattolico, e poco divertente, molto presuntuoso, molto limitante“.

casa sull'albero di famiglia allargata
Un tempo le coppie non erano statiche: i mariti andavano in guerra e le donne morivano di parto. Molti venivano lasciati agli orfanotrofi. I cadetti erano iscritti ai seminari e nei monasteri. Le donne senza dote rimanevano serve zitelle della famiglia d’origine. Non era semplice avere figli, il ciclo arrivava a 20 anni, molte donne in menopausa precoce venivano ripudiate per questo. La mortalità infantile era elevata e spesso le famiglie non erano che comunità di sopravvivenza: uomini, donne e bambini che si organizzavano per vivere. Ed inoltre… sorelle che si spartivano i figli per garantirsi serenità per la vecchiaia, le balie e fratelli di latte, le adozioni in età adulta.

Basti pensare ad Enrico VIII d’Inghilterra ed alle sue 6 mogli. Ebbe 3 figli che sopravvissero e che vennero considerati legittimi, di cui un solo maschio che ereditò per primo il regno. Ma morì giovane. E quindi furono le sorellastre ad ereditare la corona inglese: una non ebbe figli, la seconda non si sposò mai.

enrico ottavo VIII d'Inghilterra e le sue sei mogli con Anna Bolena

La monogamia è attuale e di gran moda. Lo notava la Kaplan negli anni settanta. Prima c’era una società non mantenuta assieme grazie all’amore… riusciresti ad immaginarla?

Far reggere un’intera famiglia appoggiandosi sul variabile sentimento dell’amore è una scommessa moderna in questo mondo di benessere, salute e pace.
Voler riaccendere il desiderio, pretendere un’intimità più soddisfacente, acquisire la capacità di comunicare all’interno della coppia sono esigenze moderne, figlie del nostro tempo.

Preservare l’amore di coppia va oltre l’eredità dei nostri antenati.

E’ una scelta. E’ un dono della nostra epoca.

SEX PILLS – Donne e uomini che si autorealizzano

Mi sono commossa guardando questo video in lingua spagnola di sostegno alla campagna ONU di promozione dell’uguaglianza di diritti tra uomini e donne HeForShe, lanciata da Emma Watson. E’ esattamente quello che voglio da questo mondo. E’ la mia lotta, il mio respiro.
 
Parla di un’uguaglianza civile vera, senza pregiudizio, per le donne e per, spesso lo scordiamo, per gli uomini.
Parla delle gioie della vita: la soddisfazione di fare ciò che ci viene bene e di cui ci assumiamo una responsabilità, senza scordare il genere a cui apparteniamo. Di come arrampicarci sulla piramide di Maslow, per giungere a ciò che ognuno di noi ambisce: l’autorealizzazione.
Questa è la mia vocazione di vita, la mia scelta come donna di questa polis, la mia scelta di servizio al prossimo.
 
“Un uomo deve essere ciò che è capace di fare. Egli deve essere coerente con la propria natura. L’autorealizzazione è un desiderio di diventare sempre più ciò che si è idiosincraticamente, di diventare tutto ciò che si è capaci di diventare”.
Maslow

SEX PILLS – Il rapporto tra piacere e dolore

Piacere e dolore costituiscono i principali regolatori di base della vita psichica, e sono polarità che caratterizzano, con una totalità specifica e soggettiva, lo sviluppo di ogni individuo nelle varie fasi della crescita, lungo il corso di tutta la vita.

Dolore e piacere fanno parte dell’esperienza di tutti e sono un “sentire”, difficilmente quantificabile, che oscilla tra momento fisico e psichico. Il piacere è percepito come una sensazione, un’emozione gradevole legata al soddisfacimento di un desiderio o di un bisogno. Il dolore è invece una sofferenza e l’uomo agisce o dovrebbe agire al fine di evitarlo. Può avere un nucleo organico, oppure costruirsi sulla base di angosce e sofferenze interiori.

In greco antico la parola dolore (pena, patire) ha la stessa radice dei termini pathos e passione.

Il dolore è collegato al desiderio.

https://nanalsd.files.wordpress.com/2015/01/yes-no.jpg?w=300&h=212

Il desiderio eccessivo, genera dolore attraverso specifici meccanismi fisici e mentali: l’essere umano infatti, desidera e teme il piacere.

Il desiderio del piacere asseconda ed incoraggia il flusso della corrente vitale, ma il timore del piacere crea irrigidimento nei confronti di tale flusso e produce dolore.

Per avere piacere ci si deve lasciare andare, lasciare che il corpo reagisca liberamente senza il timore della propria carica sessuale.

M. Puliatti in L’Approccio Psicologico in Patologia Vulvare

https://prinsesamusang.files.wordpress.com/2013/11/extremely-loud-and-incredibly-close-quotes.jpg?w=584

Ti sento molto forte, ti sento incredibilmente vicino.

SEX PILLS: Violenza di genere e bambini

Tutti i paesi, a parte la Somalia e gli Stati Uniti, hanno firmato la Convenzione delle Nazioni Unite sui Diritti del Fanciullo (CRCidem), che riconosce ai bambini e ai giovani dei diritti protetti giuridicamente, tra cui:
  • Il diritto alla protezione contro la discriminazione o sanzione in base al sesso, genere, ecc (Articolo 2)
  • Il diritto alla vita e alla possibilità massima di sopravvivenza e sviluppo (Articolo 6)
  • Il diritto di esprimersi liberamente, nel rispetto del diritto degli altri (Articolo 13)
  • Il diritto di essere protetto da abusi o negligenza da parte dei genitori o tutori (Articolo 19)
  • Il diritto all’educazione (Articolo 28)
  • Il diritto di essere protetto contro lo sfruttamento sessuale (Articolo 34)

SEX PILLS: il desiderio delle stelle

L’etimologia del termine “desiderio” nasce dalla leggenda, con il latino de-sidera – senza astri -, che ne definisce il rapporto con l’oggetto quale elemento fondamentale perchè questa pulsione possa esistere.

La leggenda narra di un aruspice, il quale, osservando gli astri e traendo da questi le proprie profezie e ricavando da ciò grande stima e potere, quando il cielo era coperto dalle nuvole (de-sidera), si trovava impotente a compiere le proprie funzioni divinatorie.

Ed era proprio in queste circostanze che l’aruspice sentiva nascere in sè il desiderio delle stelle, così che, potendole di nuovo rivedere quando le nuvole se ne fossero andate, avrebbe potuto ricominciare a svolgere il proprio compito dal quale traeva grande considerazione pubblica e anche grande soddisfazione personale.

Questa origine del termine è certamente innestata sulla certezza dell’aruspice che le nubi, prima o poi, si sarebbero diradate, tanto che l’oggetto del suo desiderio, gli astri, si sarebbe ripresentato presto.

La fisiologia del desiderio trova in questo risvolto etimologico un primo punto di riferimento: quello cognitivo.

E’ infatti la certezza di poter raggiungere l’oggetto del desiderio che alimenta l’esistenza di quest’ultimo. Tra la pulsione istinutale ed il piacere sembra infatti instaurarsi un reciproco gioco di richiamo dove, alla fine, l’alta percentuale di probabilità di raggiungere il piacere innesca il desiderio. Per contro accadrà che, quando una carica intensa di desiderio si trovi di fronte ad una insoddisfazione del progetto che l’aveva promosso, mantenuto ed alimentato, molto probabilmente si determinerà un’inibizione di quello ed una maggiore prudenza verrà consigliata al suo manifestarsi, tanto che, alla lunga, un desiderio frustrato non potrà far altro che negarsi l’esistenza.

Fausto Manara, “I Disturbi del Desiderio”
in “Diagnosi e Trattamento delle Disfunzioni Sessuali” (1996)

Il piacere alimenta il desiderio. Disfunzioni sessuali del desiderio Ipoattivo, sessuologia e psicologia a Vicenza con Anna ZanellatoLa consapevolezza di avere buone possibilità di raggiungere il piacere aumenta il desiderio in un circolo virtuoso. Buone pratiche di coppia che donano serenità e complicità permetteranno la volontà di ricercare ancora questi momenti di intimità condivisa.

Questa è la forza della terapia mansionale integrata per le coppie che vivono un desiderio ipoattivo: far vivere il piacere per far crescere il desiderio delle stelle.

SEX PILLS – Violenza Sessuale

La salute sessuale non può essere raggiunta fino a quando le persone non saranno libere da stigmatizzazione, discriminazione, abuso sessuale, coercizione e violenza.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità definisce la violenza sessuale:
Ogni atto sessuale, tentativo di ottenere un atto sessuale, commenti o avance sessuali non voluti, o atti a fini commerciali, o altrimenti diretti contro la sessualità di una persona attraverso l’uso della coercizione, da qualsiasi persona (indipendentemente dalla sua relazione con la vittima), in ogni ambiente, inclusi ma non limitati quelli della casa e del lavoro. (OMS, 2002)

La coercizione sessuale può implicare forza fisica, intimidazione psicologica, ricatto o altre minacce o può avvenire quando la vittima è incapace di dare il proprio consenso, per esempio se drogata, addormentata o mentalmente incapace di capire la situazione. Anche la violenza contro una persona a causa della sua sessualità e/o a causa del suo reale o presunto comportamento sessuale può essere considerata una forma di violenza, perciò anche la violenza fisica e l’intimidazione rivolte a gay, lesbiche e transessuali.
othello violenza sessuale blog sessualità sesso sessuologia definizione salute sessuale terzo millennio ilrossociliegia rosso ciliegia sguardo paura mano abuso diritti civili fiss wasL’Organizzazione Mondiale della Sanità specifica inoltre 11 differenti tipi di atti sessuali violenti:

 

  • Stupro all’interno del matrimonio o di una relazione duratura;
  • stupro da parte di sconosciuti;
  • stupro sistematico durante un conflitto armato;
  • avances sessuali non desiderate o molestie sessuali, inclusa la richiesta di sesso in cambio di favori
  • abuso sessuale di persone mentalmente o fisicamente disabili;
  • abuso sessuale di bambini;
  • rifiuto del diritto di usare la contraccezione o di adottare misure per proteggersi contro le malattie a trasmissione sessuale;
  • aborto imposto;
  • atti violenti contro l’integrità sessuale delle donne, inclusa la mutilazione genitale femminile e le ispezioni obbligatorie per la verginità;
  • prostituzione imposta;
  • traffico di persone per sfruttamento sessuale.

La Salute Sessuale per il Terzo Millennio – Dichiarazione e documento tecnico, WAS 2008 

barbie voce perfetta critics modello violenza genere salute sessuale blog sessualità sessuologia sessuologa ilrossociliegia rosso ciliegia modello dichiarazione salute sessuale

Perché cercare di essere una Barbie?
Ha un corpo irraggiungibile, non ha cervello, non ha voce.

SEX PILLS – Sessuologia Taoista

Nella Sessuologia Taoista, l’uomo ha l’orgasmo senza eiaculare, ma piuttosto “iniacula”. Premendo un punto dell’agopuntura dislocato a metà tra l’ano e lo scroto, l’eiaculazione può essere convertita in un orgasmo migliore e il seme viene rimesso in circolo dalla prostata colma e riassorbito nel sangue. Questo punto è conosciuto come il punto Jen-Mo (Concezione Mediana) dell’agopuntura.

orbit sessuologia taoista tao sesso sessualità ilrossociliegia rosso ciliegia punti agopunturaPremendolo con un dito, si sente come se ci fosse una piccola rientranza o un buco.

Quando il punto Jen-Mo viene premuto subito prima di una eiaculazione, l’energia risale nel corpo attraverso i meridiani che hanno origine in quel punto, invece che fuoriuscire dal corpo, come fa invece nella normale eiaculazione.
In questo modo, l’uomo sente ugualmente le sensazioni piacevoli di quando ci sono le contrazioni della prostata e ugualmente sperimenta un orgasmo. Continua poi a tenere premuto quel punto fino a quando l’orgasmo, o “iniaculazione”, non si è completato.

S. Chang – “Il Tao del Sesso – Il Libro della Saggezza Infinita”

Ren Mai eiaculazione iniaculazione trattenere sperma tao sesso sessualità taoismo non eiaculare orgasmo uomo maschile sex pills ilrossociliegia rosso ciliegia anna stephen chang saggezza sessuale posizioni punto agopuntura genitale

Ogni cultura possiede delle conoscenze specifiche di anatomia e fisiologia umana e le utilizza in maniera tradizionale. Pensandoci bene anche il nostro ambiente ci informa di alcune tecniche sessuali, ma ne cela altre.
C’è ancora molto da scoprire sulla sessualità! Spero di averti incuriosito!

SEX PILLS – Determinazione sessuale

Questo video della TED Education (lessons worth sharing) illustra come si riproducono le specie animali e come viene determinato il sesso.

Fa ben capire come l’essere maschio o femmina non è banale, anzi!
L’uomo è uno degli animali, rientriamo come qualcosa di più grande e complesso. Dopo aver visto come nasce una tartaruga femmina ci sentiamo davvero normali!

Interessante. Come interessante è il progetto TED, una vastissima libreria di video che diffonde informazioni e conoscenze.

In inglese, chiaramente.

SEX PILLS – La regola del bravo campeggiatore.

Alla domanda “faccio bene a continuare questa relazione complicata?Dan Savage, saggiamente, risponde:

Goditela. E se lui […] rispetta la regola del bravo campeggiatore, ovvero ti lascia in condizioni migliori di quelle in cui ti ha trovato (niente malattie, niente gravidanze indesiderate, niente drammi o traumi inutili), tu sei a tua volta obbligata a rispettare la regola “tè e simpatia”: quando in futuro ti capiterà di parlare di questa cosa –perché ti capiterà – lo farai in modo gentile (niente sbrocchi, niente rancore perché una relazione che difficilmente avrebbe potuto funzionare sul lungo periodo non si è trasformata nell’amore della tua vita, nessun tentativo di minare la sua carriera).

L’Internazionale

camping,i,love,camping ilrossociliegia rosso ciliegia regola campeggiatore